Come Guadagnare con il blog

By 5. November 2015Guadagnare Soldi

Come Guadagnare con l' assistenza virtuale Come Guadagnare con la propria app Come Guadagnare con il blog

Difficoltà:

Difficoltà

Impiego di tempo:

Impegno di tempo

Guadagno potenziale:

Guadagno potenziale

Paga media oraria

0
EUR.

Punteggio CFSO.it:

Un modo tranquillo di fare soldi su Comefaresoldi-online.it.

Oggigiorno, è molto diffuso avere un blog. Molte persone scoprono che molti aspetti positivi possono scaturire dall’ avere un blog che ha molto seguito. Oltre ad essere in grado guadagnare soldi sui messaggi pubblicitari e posts sponsorizzati, ci sono spesso altri vantaggi come campioni gratuiti di cosmetici, abbigliamento, accessori, e altro! I blog di maggior successo sono spesso quelli di nicchia. Se volete saperne di più su come guadagnare soldi con un blog, leggete qui.

  • Come si fa a creare un blog?
  • Cosa scrivere?
  • Come fanno le persone a conoscere il tuo blog?

La varietá e diversitá dei blog è enorme. È possibile trovare qualsiasi cosa, dai blog personali che sono come diari online ai blog di cucina o di viaggio con immagini di simpatici animali. Il punto è che la maggior parte delle idee sono già state sviluppate, e la possibilità di creare qualcosa di completamente nuovo e rivoluzionario è pari a zero. Tuttavia, questo non significa che non è possibile creare un blog conosciuto e guadagnare. Qui, CFSO.it ti spiega come.

Come si crea un blog?

Creare un blog è gratuito, e nella maggior parte dei casi bisogna solo configurarlo. Hai il 100% del controllo sul tuo blog, e l’unica cosa di cui hai bisogno è un argomento interessante su cui scrivere. Anche se sei totalmente nuovo al mondo del blog, non è difficile da trovare.

Diversi siti ti offrono la possibilità di creare un blog, tra questi Wearesocial o Blogger, ognuno di questi ti guiderà nel processo di creare un blog passo dopo passo. Otterrai un URL, uno schema per il tuo blog e quindi l’unica cosa da fare è iniziare a scrivere.

Tieni a mente, però, che la stragrande maggioranza dei blog non fanno guadagnare soldi, alcuni ne fanno guadagnare un pó e pochi possono effettivamente farti guadagnare da vivere.

Anche se tenere un blog sembra qualcosa di cui puoi comodamente prenderti cura nel tempo libero, devi considerarlo un lavoro se vuoi guadagnare soldi. Ricorda che spesso lo sforzo e le entrate vanno di pari passo!

Il segreto dietro un blog di successo è triplice: ottimi contenuti, un sacco di traffico, e un buon marketing. Realizzare tutti e tre i fattori non è facile e non accade dal giorno alla notte. Ma che cosa si deve fare perché il tuo blog abbia successo?

Ottimi contenuti: Che cosa scrivere?

Fondamentalmente, dipende tutto da te. È necessario avere un’idea generale di ciò che vuoi scrivere ed è necessario essere in grado di esprimerti correttamente.

Fase 1: trova l'ispirazione

Prenditi tutto il tempo per guardare altri blog. Potresti iniziare con il sito “Technorati’s Popular Blogs” per vedere qual è il trend. Leggi alcuni blog su argomenti che ti interessano e rifletti su cosa potresti migliorare. Nota i metodi in cui questi blog guadagnano e cerca di inserire questi modi nel tuo blog. Ovviamente, abbi sempre voglia di distinguerti dagli altri ma non c’è niente di sbagliato nel rubare un paio di buone idee qua e là. Anche i blog più grandi e conosciuti hanno cominciato in questo modo!


Fase 2: Scegli un argomento

Dovrebbe essere chiaro ormai che il tuo blog può essere tutto quello che vuoi. Tuttavia, se il punto è guadagnare soldi, alcuni argomenti fanno guadagnare soldi più in fretta di altri. Puoi considerare un blog di viaggio o un blog in cui si commentano tutti i gadget più recenti. Entrambi i settori hanno enormi budget pubblicitari, in cui puoi chiedere la tua parte.

Ma, naturalmente, non dovresti iniziare a scrivere su gadget se non ne hai interesse o conoscenza. Per avere credibilità, il tuo blog deve essere basato sui tuoi interessi e le tue esperienze. Un blog senza passione non avrà mai successo.

Questo non vuol dire che devi scegliere un argomento e poi attenerti sempre a questo. Alcuni blogger scrivono delle cose che gli accadono o di cui si interrogano senza che ci sia necessariamente un filo rosso. Detto questo, c’ è la tendenza dei blog di maggior successo a restare su uno stesso argomento.

Puoi provare a trovare la tua propria nicchia e scrivere. Se scegli qualcosa di troppo ampio, la competizione sarà anche maggiore. La chiave è trovare un argomento abbastanza ampio ed avere un certo target di riferimento, pur essendo abbastanza specifico per distinguersi dal resto. Potresti guardare il blog di altre persone e valutare se qualche argomento dovrebbe avere più attenzione.

Se il tuo blog inizia a guadagnare un certo seguito è possibile utilizzare un certo metodo per ottenere ancora di più seguaci.  Se, per esempio, il tuo blog parla di musica, puoi chiedere a case discografiche se ti lasciano recensire i loro nuovi album. Per l’etichetta discografica significa pubblicità gratuita e per te, la possibilità di essere il primo a recensire nuova musica, ció presumibilmente attira ancora più lettori.  Allo stesso tempo, ricevi musica gratuitamente, il che non è un cattivo affare.

Fai attenzione, se il blog é sulla tua vita privata! Diversi blogger che hanno scritto sul proprio lavoro nel loro blog sono stati puniti o licenziati. Quindi, se hai un blog aperto, dovresti sempre essere attento a ciò che scrivi, poiché potrebbe ritorcersi contro di te.


Fase 3: Conosci il tuo target di riferimento - e lascia che ti trovino

A chi ti stai riferendo? Amici, famiglia, persone nel tuo campo, o semplicemente persone in generale? La risposta a questa domanda dovrebbe riflettersi deliberatamente nel layout e nel modo in cui pubblicizzi il tuo blog.

Se il tuo obiettivo è quello di guadagnare soldi, è necessario indirizzarsi deliberatamente verso un certo pubblico – e assicurarti che ti trovino.

Come fanno le persone a scoprire il tuo blog?

Certo, non è facile all’inizio. Devi iniziare dal nulla: dire ai tuoi amici e parenti del tuo blog, chiedere di spargere la voce e condividere i tuoi posts su Facebook e / o Twitter; non esitate a chiedere ai tuoi amici di condividere i tuoi messaggi se piacciono.

Avere il nome giusto è la chiave, quindi consideralo con attenzione! Deve essere orecchiabile e facile da ricordare, se vuoi l’attenzione della gente. Inoltre, assicurati che il nome è anche nel tuo URL, se vuoi che le persone possano trovare la tua home page.

A volte, potrebbe essere necessario pagare per l’indirizzo Web che desideri, ma normalmente non è molto costoso. Inoltre, se questo significa che i visitatori ci torneremo più e più volte, sicuramente ne vale la pena.

Quando scegli un nome per il tuo blog, assicurati che :

  • Sia breve e accattivante
  • Evita l’uso di segni, per esempio trattini, nell’URL, poiché sarà più difficile da ricordare

Condividi il tuo blog

Un buon modo per far conoscere il tuo blog ai lettori è quello di entrare in una rete di blogger più grande, come Bloggers Delight. Questi siti hanno sicuramente una vasta selezione di blog, ma hanno anche un sacco di lettori che visitano il sito per questo motivo.

Creare una pagina di Facebook per il tuo blog è una buona idea, così puoi condividere i tuoi messaggi e far sapere quando succede qualcosa di nuovo.La gente non sempre si ricorda di andare a controllare il tuo blog ma si può essere abbastanza sicuri che sia su  Facebook tutto il tempo, questo è quindi un buon luogo per ottenere l’attenzione delle persone. Allo stesso modo, Twitter può essere molto utile. Twitta un link e un breve testo orecchiabile ogni volta che scrivi un nuovo post, e assicurati di utilizzare un sacco di hashtag, in modo da poter raggiungere il maggior numero possibile di persone. Se pubblichi qualcosa su qualche personaggio famoso, puoi cercare di ottenere che lui o lei ritwittino il tuo post, garanzia per ottenere un sacco di nuovi visitatori.

La competizione tra i blog è feroce e lo scenario da sogno per te sarebbe quello di ottenere un qualche tipo di mansione in una rivista, da qualcuno famoso, o anche un rinvio da parte di un altro blog conosciuto. Questo è un modo per raggiungere nuovi lettori, ma purtroppo, non è davvero qualcosa che puoi controllare del tutto.

Buon marketing: come guadagnare soldi con il tuo blog

Una volta creato il tuo blog, ti consigliamo di aderire a AdSense di Google o Chitika, in quanto ti aiutano a trovare una corrispondenza tra il tuo blog e la pubblicità. Quando gli utenti cliccano sugli annunci riceverai un pó di entrate. Spesso, un blog più informativo si tradurrà in più clic sugli annunci (fintanto che corrispondono ai tuoi messaggi), dando così guadagni migliori.

Tuttavia, prima di arrivare così lontano, ci sono alcune cose che dovresti prendere in considerazione

Quali inserzionisti indirizzare verso il tuo blog?


Questo può sembrare ovvio, ma la cosa migliore è selezionare inserzioni specifiche per i tuoi lettori. Pertanto, dovresti prendere in considerazione le persone a cui stai effettivamente scrivendo. Chi sono i tuoi lettori, e quali sono i loro interessi?

Può essere difficile da sapere, soprattutto se hai un blog più ampio. Se si considera una nicchia, però, o anche se si tratta di un blog personale, si dovrà supporre che le cose che ti interessano sono il tema dei tuoi posts e sono anche le cose a cui i tuoi lettori sono molto interessati.

Considera anche che tipo e quanta pubblicità hai sulla tua pagina. La gente non da importanza a un paio di banner qua e là – A volte, in realtà adornano un pó la pagina, ma nessuno ha il tempo per un attacco di pop-up. Non c’è niente di sbagliato con la pubblicità fino a quando si mantiene relativamente ridotta.


Costruisci un gruppo solido di lettori

Se inizi a fare pubblicità sul tuo blog prima di ottenere un buon gruppo solido di lettori abituali, non guadagni più che una paghetta. Se davvero vuoi fare soldi, può essere un vantaggio lavorare prima sul contenuto del tuo blog e sul numero dei tuoi lettori prima di iniziare con la pubblicità. Poi, dopo aver ottenuto un gruppo di dimensioni adeguate di lettori abituali, puoi iniziare con alcuni annunci ben scelti.

Presumibilmente, avrai bisogno di parecchie centinaia di migliaia di lettori per guadagnare da vivere con la pubblicità del tuo blog, ma, se segui i consigli e i suggerimenti di cui sopra dovresti essere in grado di raccogliere abbastanza lettori per  un secondo reddito sostanzioso.

Usa il blog per pubblicizzare te stesso

Un altro modo per guadagnare soldi con il tuo blog è quello di vendere le proprie cose o servizi. Se, per esempio, sei un blogger di cibo che ha pubblicato un libro di cucina, utilizzare il tuo blog per fare pubblicità al libro è la soluzione più ovvia. Allo stesso modo, se sei un blogger di giardini che scrive di design del giardino, è possibile pubblicizzare in modo semplice e senza soluzione di continuità i propri servizi. Sul tuo blog hai la possibilità di vantarti di lavori completati e ció funziona cento volte meglio di qualsiasi curriculum.

Se sei portato per l’arte, il tuo blog è anche un luogo ideale per pubblicizzare e mostrare i tuoi disegni. Forse puoi collegarlo al tuo negozio Etsy? Approfitta del fatto che è possibile pubblicizzare il tuo blog a costo zero – non si sa mai le opportunità che può portare.

Crea una newsletter

Se hai abbastanza lettori e un servizio che si desidera vendere, si può provare a creare una newsletter settimanale o mensile. Qui, è possibile evidenziare alcune delle ultime novità del blog, mentre fai pubblicità ai tuoi prodotti o servizi.

Pronti, partenza, via!

La creazione di un blog di successo significa emergere come trendsetter, conquistando così la fiducia dei tuoi lettori. Questa non cade tra le braccia, è necessario lavorare ininterrottamente per creare un blog di successo. Ma non ti preoccupare! Questo è sicuramente possibile con l’impegno e l’argomento giusto.

Chi c’é dietro?

Mi chiamo Sergio ed ho testato tutti i metodi per guadagnare soldi online.

kalle-jensen

Sergio Lettiere
Fondatore del sito